ARTE IN-VISIBILE || IN-VISIBLE ART

Dopo la velina che diventa attrice, dopo la top model che diventa cantautrice (e poi moglie del Presidente francese), dopo la showgirl che diventa ministro, ci mancava anche la miss che passa dall’altro lato della macchina e si inventa fotografa. È il caso di Martina Colombari, ex Miss Italia che in questi giorni espone i suoi autoscatti (ops, lei li definisce “ritratti”) allo Spazio Forma di Milano nella mostra “In-visibile”. Non ci sarebbe nulla di male se nelle fotografie della cara Martina ci fosse anche il minimo sprazzo di creatività o di ricerca nell’uso di luci, atmosfere, suggestioni, soggetti. Quello che possiamo osservare, invece, sono dei banalissimi autoscatti – pardon, ritratti! – modello ragazzina emo dell’Oregon che si fa le foto nel bagno di casa o in posa sexy sul lettone e le pubblica su MySpace. Purtroppo la Colombari non è una minorenne a stelle e strisce e non ha nemmeno più 20 anni. Martina Colombari ha 35 anni, portati malissimo: ultra palestrata, due tette (orribili) rifatte che abbinate alla magrezza da eroinomane e la mancanza di trucco la rendono un triste personaggio alla ricerca di autore. In più Martina manco fa lo sforzo di uscire di casa a cercare una bella location come un parco, un cafè, un salone di un hotel… No. Foto nel cesso, foto sul letto, foto allo specchio, foto con le tette schiacciate dal lenzuolo e sguardo triste alla Edie Sedgwick, che forse Martina nemmeno sa chi è.
Cara Martina, se la carriera da modella è solo un lontano ricordo, quella da attrice non è mai decollata, perchè non ti butti in politica come altre tue colleghe? Sei anche sposata con un ex calciatore del Milan, vedrai che un posto in qualche consiglio regionale spunta prima o poi..

- -

At the beginning was the “velina” becoming an actress, then came the supermodel who became a singer & songwriter (and later wife of actual French President), then the greatest of all, the showgirl becoming an Italian Minister. Now we got the Miss passing on the other side of the camera and reinventing herself as a photographer. Martina Colombari, former Miss Italy 1991, in these days exposes her self-portraits (oops, she calls them just “portraits”) at Spazio Forma in Milan at the exhibition “In-visibile.” There would be nothing wrong in the photographs of our beloved Martina if there was even the slightest spark of creativity or search in the use of light, atmosphere, charm and subjects. What we can observe, however, are banal self-portraits – pardon, just portraits! – like she was an emo girl from Oregon that takes pictures in her bathroom or poses sexy on the bed and publish them on MySpace. Unfortunately Martina Colombari is not an american teenager, and she does not even have 20 years. Martina Colombari is 35 years old, badly worn: a super muscle bound body, two (horrible) fake boobs combined with the heroin addicted thinness and lack of make-up make her a sad character in search of an author. Plus miss Martina didn’t exert herself by leaving home to find some beautiful locations like a park, a café, an hotel lounge…No. Pictures in the toilet, pictures on the bed, pictures at the mirror, pictures with boobs crushed on the sheets with the sad Edie Sedgwick look (Hey M., do you know who Edie was?).
Dear Martina the modeling career is just a distant memory, you never took off as an actress, why don’t you jump into politics as some other colleagues? You’re even married to a former AC Milan footballer, on a seat in some regional council you would make little less troubles…

Questa voce è stata pubblicata in Dis à Gris, Lifestyle, Photography. Contrassegna il permalink.

4 risposte a ARTE IN-VISIBILE || IN-VISIBLE ART

  1. Fabiana F ha detto:

    Non potrei essere più d’accordo…

  2. Luz ha detto:

    “ultra palestrata, due tette (orribili) rifatte che abbinate alla magrezza da eroinomane e la mancanza di trucco la rendono un triste personaggio alla ricerca di autore”
    Non poteva esserci descrizione migliore… e il Forma che la ospita è ancora più triste.

    • disagris ha detto:

      Si ma infatti più che la Colombari che alla fine ha solo sfruttato un’occasione, quello che mi ha fatto più incazzare è stata la Fondazione Forma…
      g.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...